XVII convegno dell’Istituto di Ortofonologia (IdO)

Dire Sanità

Una bellissima intervista al Dott. Carlo Valitutti dell’Istituto di Ortofonologia, che vi consigliamo di vedere e di leggere al link.

Carlo è stato il pilota che ci ha permesso di uscire dal porto in cui, come padri, ci eravamo insabbiati.

Se ora navighiamo, resistiamo alle tempeste, se torniamo indietro per qualche metro, ma solo per prendere una rotta migliore, lo dobbiamo a lui e tutto quello che ci siamo detti nei nostri incontri.

Incontri che ci mancano.

Grazie Carlo!

“I padri non sono abituati a entrare in merito a certe questioni perche’ per lavoro, per cultura o per difficolta’ sono sempre gli ultimi a poter intervenire, se non rispettando vecchie regole, ovvero il dare codici e l’essere normativi. In una famiglia in cui c’e’ un bambino che rientra nello spettro autistico e che ha difficolta’ a comunicare e ad entrare in empatia, il padre soffre moltissimo perche’ si sente impotente. Eppure potrebbe esercitare il dono maggiore che puo’ fare: garantire e custodire un vuoto, una impossibilita’, puo’ rendere virtuoso il limite, l’impotenza e la difficolta’. Ma ci puo’ riuscire solo se impara a conoscere il proprio limite”